Chiudi
14. 05. 2024 In vigore la delibera sull’affissione di manifesti per le tre campagne referendarie Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Al via la costruzione della rete fognaria anche a Prade

Categoria: Generale, Assetto del territorio
Data di pubblicazione:

Sono passate due settimane dall’inaugurazione del cantiere del progetto congiunto Capodistria ed Ancarano puliti a Crevatini, ora la costruzione della rete fognaria inizia anche nell’agglomerazione di Bertocchi. Nella prima fase la rete fognaria verrà costruita in parte dell’abitato di Prade che comprende tutti gli stabili di Strada XIV, quindi si passerà a Via dei Combattenti, Dar e la frazione di Zonti. La nuova rete fognaria permetterà di allacciare ulteriori 240 abitanti alla rete fognaria pubblica.

Ieri sono iniziati i lavori della prima fase a Prade. Nell’ambito dell’investimento, che comprende oltre a Prade anche le aree presso l’ex magazzino Dar, Via dei Combattenti e la frazione di Zonti, il Comune costruirà 3.476 metri di rete fognaria con due stazioni di pompaggio, 503 metri di canale di smaltimento delle acque meteoriche e 362 metri di acquedotto sostitutivo.

L’esercente selezionato, l’azienda Ginex International, lavorerà in fasi, prima provvederà a urbanizzare una parte dell’abitato di Prade, che comprende gli edifici in Strada XIV, quindi anche l’area presso l’ex magazzino Dar (Strada di Pobegi e parte di Via dei Combattenti) e parte di Bertocchi nord (lungo la Strada dei Combattenti). Nella prima fase si costruirà 372 metri di rete fognaria, di cui 70 metri di condotte fognarie a pressione, una stazione di pompaggio e 211 metri di rete di smaltimento delle acque meteoriche. La nuova infrastruttura permetterà di allacciare alla rete fognaria pubblica 18 edifici con circa 35 abitanti.

Nella prossima fase si costruirà l’infrastruttura nella frazione di Zonti per allacciare alla rete fognaria pubblica circa 60 edifici con 204 abitanti. Si costruirà 3.031 metri di rete fognaria, di cui 549 metri di condotte fognarie a pressione, una stazione di pompaggio e 293 metri di rete di smaltimento delle acque meteoriche.

Il Comune città di Capodistria presenterà a breve il progetto anche presso le comunità locali interessate. I residenti potranno così avere tutte le informazioni sullo svolgimento dei lavori, sul piano cronologico, sui tracciati e le possibilità di allacciamento (costruzione degli allacciamenti domestici) alla rete fognaria pubblica.