Chiudi
19. 02. 2024 Pubblicate le posizioni circa le proposte e le osservazioni relative alla presentazione al pubblico del PRGC Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Iniziano le iscrizioni alle prime classi delle scuole primarie di Capodistria

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

La prossima settimana, nel Comune città di Capodistria partiranno le iscrizioni dei bambini alle prime classi delle scuole primarie per l’anno scolastico 2024/25. I genitori possono trovare tutte le informazioni su date e procedure di iscrizione sul sito della scuola scelta per l’iscrizione dei bambini.

In autunno, varcheranno per la prima volta la soglia della scuola primaria i bambini nati nel 2018. Ai sensi della Legge sulla scuola primaria, i genitori hanno il diritto di iscrivere il proprio figlio a una scuola primaria pubblica o paritaria, oppure di organizzare l’istruzione domiciliare.

Nel Comune città di Capodistria, i genitori possono iscrivere i propri figli a una delle undici scuole primarie presenti sul territorio. Non si sa ancora quanti saranno gli effettivi iscritti nel 2024/25, ma quest’anno le scuole hanno mandato un totale di 591 inviti ad iscriversi.

L’iscrizione alle scuole primarie di Capodistria potrà essere svolta nei seguenti modi: direttamente presso i locali delle scuole, oppure a distanza o previo accordo presso le sedi scolastiche. Le iscrizioni inizieranno lunedì 12 febbraio e si concluderanno mercoledì 15 febbraio. Le domande di trasferimento in un’altra scuola o di rinvio dell’iscrizione verranno valutate alle  scuole fino al 5 marzo.

Dopo la prima iscrizione è possibile cambiare scuola, ma l’esito dipende dai posti liberi a disposizione.

La scelta della scuola primaria dipende dal distretto scolastico, condizionato dalla residenza permanente o temporanea del bambino, comunque i genitori hanno 15 giorni di tempo dalla data di iscrizione per chiederne il trasferimento in una scuola al di fuori del distretto scolastico. La scuola in cui il bambino desidera iscriversi deve prestare il proprio consenso al trasferimento, fermo restando che il bambino soddisfi le condizioni stabilite con il Decreto del governo in materia di reti pubbliche di scuole materne, di scuole materne ed istituti di educazione e formazione per bambini e minorenni diversamente abili e di rete pubblica di scuole di musica.

Dopo la ricezione delle domande di iscrizione, le scuole decideranno, insieme al fondatore, il Comune città di Capodistria, sull’assegnazione degli alunni nei distretti comuni. Il fondatore è tenuto a garantire una distribuzione uniforme degli alunni in base alla capacità o alle possibilità di spazio di ciascuna scuola.

Prosegue il calo delle nascite nel Comune città di Capodistria

Anche i dati sulle iscrizioni alle prime classi delle scuole primarie di quest’anno confermano che il tasso di natalità è in costante calo. Secondo i dati raccolti sul numero di bambini per anno di nascita residenti permanentemente o temporaneamente nel Comune città di Capodistria, esso risultava essere stato costantemente in aumento dal 2006 al 2016, in seguito la tendenza si è invertita. Nel 2015, il numero di bambini ammontava a 522, nel 2017 a 456 e nel 2018 a 435.

Foto: Jakob Bužan