Chiudi
22. 05. 2024 Avviso pubblico sulla seconda esposizione pubblica della bozza integrata del Piano regolatore comunale del Comune città di Capodistria Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Le venditrici ed i venditori ritornano al mercato di Capodistria

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

Con oggi la tanto attesa nuova acquisizione della città del Comune Città di Capodistria è aperta al pubblico. I lavori di ristrutturazione del valore di 1.280.000 euro, che hanno conferito al mercato cittadino una copertura moderna e funzionale, si sono conclusi ed i venditori, per diversi mesi dislocati in altri luoghi,  sono potuti ritornare al loro vecchio posto di lavoro, potendo ora contare su ambiente molto più gradevole. L’apertura del mercato ristrutturato con un ricco programma culturale è stata accolta con favore da molti cittadini.

“Ne avevamo davvero bisogno e per troppo tempo i nostri venditori di eccellenti prodotti locali, così come i loro clienti, hanno dovuto letteralmente pregare per averlo. Anche per questo motivo la ristrutturazione e la copertura di questo edificio annoveravano tra i nostri progetti prioritari. Il mercato cittadino è infatti molto più di un semplice luogo di acquisti. Ogni mercato cittadino rappresenta anche l’anima della comunità, e non era giusto che a Capodistria non si potesse utilizzarlo in caso di pioggia”, ha affermato il sindaco Aleš Bržan all’inaugurazione.

Con l’investimento del valore di 1.280.000 euro, il comune ha notevolmente migliorato le condizioni di lavoro per i venditori in tutte le condizioni atmosferiche offrendo ai loro clienti una migliore esperienza di acquisto. Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione, il mercato ha ottenuto una copertura moderna e funzionale, dotata di 56 finestre dislocate in punti diversi. Discostate dalla copertura tramite appositi distanziatori, consentono all’aria di circolare, senza pregiudicare la protezione dagli agenti atmosferici.  Nei mesi invernali, lo spazio così ristrutturato offrirà riparo dalla bora e dal freddo, d’estate, invece, una disseminerà ombra senza l’effetto serra. Il comune ha fornito ulteriore luminosità con fasce vetrate lungo la facciata dell’edificio ed al centro della copertura.

Oltre alla copertura, il mercato si è dotato anche di nuova illuminazione,  pavimentazione del piazzale ed infrastrutture comunali ristrutturate, nonché lo spazio che conduce ai passaggi pedonali verso il mercato. All’ingresso del mercato è esposto il nuovo cartello, dal quale è stato spostato il passaggio pedonale della Strada del Porto. D’ora in poi anche le persone con ridotte o impedite capacità motorie vi potranno accedere agevolmente perché il comune con la rimozione del cordolo in cemento ha eliminato il dislivello.

Il mercato coperto potrà trasformarsi in uno spazio per svariate tipologie di eventi, da quelli gastronomici ai concerti. Nella struttura verticale del tetto il comune ha installato l’impianto elettrico con potenza aggiuntiva. Il mercato cittadino così non sarà solo il luogo di acquisto di delizie istriane, ma anche un luogo di incontro, socializzazione e conoscenza di persone e caratteristiche della nostra città e della campagna.

“Sono sicuro che il nuovo mercato si farà presto strada nei cuori di tutti noi e ravviverà la nostra città. Con il mercato stiamo dimostrando di essere attenti custodi del patrimonio da lasciare alle future generazioni e che sappiamo anche creare un nostro patrimonio” ha aggiungo il sindaco prima del taglio del nastro.

L’inaugurazione del mercato è stata accompagnata da un ricco programma culturale condotto da Iztok Gustinčič e Tomaž Klepač che ha visto protagonisti l’Orchestra di fiati di Capodistria, le Majorettes di Capodistria, il Gruppo folcloristico Oljka e la Scuola di danza Fiona, accompagnato dalle scelte musicali di DJ Lovro.

Foto: Jakob Bužan