Chiudi
14. 05. 2024 In vigore la delibera sull’affissione di manifesti per le tre campagne referendarie Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Anche quest’anno il Comune Città di Capodistria ha accolto le iniziative ai cittadini

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

Da quando nel 2019 il Comune Città di Capodistria ha introdotto il modello partecipativo che prevede l’allocazione di parte del bilancio ha già realizzato con successo un centinaio di progetti del bilancio partecipativo. Anche quest’anno ha esaudito i desideri dei cittadini.

Nel settembre 2022 i cittadini del Comune città di Capodistria hanno selezionato, tra i 150 proposti, 34 progetti, che il comune ha inserito nel bilancio con l’attuazione prevista nel 2023 e 2024, e per la loro realizzazione ha stanziato circa 500.000 Euro. Quest’anno sono stati o dovranno essere ancora realizzati 16 diversi progetti di bilancio partecipativo che miglioreranno la qualità della vita dei residenti nel comune. I progetti realizzati riguardano diversi ambiti: dalla sistemazione di spazi per il tempo libero in modo attivo, parchi giochi e sentieri pedonali alla piantumazione di alberi e all’asfaltatura delle strade.

Gli appassionati di sport saranno entusiasti della nuova area sportiva attrezzata a Scoffie, realizzata accanto al parco giochi per bambini. L’area sportiva di 95 mq offre agli amanti delle attività adrenaliniche ed ai giovani la possibilità di cimentarsi nello sport e divertimento. Il comune ha accolto anche i desideri del Club di bocce Modri Val e ha parzialmente sistemato il bocciodromo dove si svolgono gli allenamenti. L’appaltatore ha realizzato il nuovo manto d’asfalto e la copertura volta a ombreggiare parte della pista. Il comune ha stanziato 40.000 Euro per ciascuno dei due investimenti. Già prima dell’inizio dell’estate, è stato ritinteggiato il muro di contenimento in cemento del parco giochi presso la scuola di Prade e dotato di prese da arrampicata, e in agosto nel parco giochi sono state aggiunte due fontanelle e un parcheggio attrezzato per biciclette. Per l’intero progetto il comune ha stanziato poco più di 30.000 Euro.

Su proposta dei cittadini, il Comune città di Capodistria ha installato una pergola bioclimatica volta a ombreggiare parte dell’anfiteatro di Bonifika creando un’area aggiuntiva per le attività del programma, che altrimenti verrebbero svolte nel seminterrato di Bonifika, ad esempio quelle dell’asilo e del Centro delle attività diurne. Il comune ha destinato per l’investimento 30.000 Euro.

L’aumento del numero dei residenti nell’abitato di Ariol nella comunità locale di Bertocchi ha portato ad un aumento del traffico nella parte settentrionale della strada pubblica, con la produzione di polvere. Nell’ambito del bilancio partecipativo, il comune ha stanziato 12.000 Euro per asfaltare circa 50 metri di strada con cui ha migliorato la strada e la sicurezza a vantaggio di tutti gli utenti della strada, garantendo anche una migliore qualità di vita ai residenti.

Il comune ha stanziato 18.000 Euro per la sistemazione del sentiero didattico sulle risorse idriche lungo la valle Movraška Vala, dove ha sostituito i cartelli stradali e i pannelli descrittivi usurati, costruito un ponte di legno e installato tavoli e panchine in alcuni punti di interesse destinati alla sosta degli escursionisti.

A Rakitovec, con il ripristino di due canali lungo un popolare sentiero escursionistico, è stata assicurata l’acqua tanto necessaria per vari scopi ed è stato ristrutturato anche il bacino di accumulo. Per entrambi i progetti il comune ha stanziato 50.000 Euro.

Il comune ha implementato anche diverse proposte dei cittadini con lo scopo di favorire la socializzazione. A Brezovica pri Gradinu ha allestito gli spazi sociali, tra l’altro, con contenuti multimediali ovvero attrezzature audiovisive ed un angolo cottura, a Spodnji Črni Kal ha allestito un container abitativo vicino al campo di calcio locale, mentre a Boršt ha ultimato la sistemazione dello spazio per eventi. Per i suddetti progetti il comune ha stanziato tra i 30.000 ed i 43.000 Euro. Nell’ambito del progetto del valore di 30.000 Euro ha ristrutturato i servizi sanitari della Caserma dei Vigili del fuoco volontari di Pobegi – Čežarji, che peraltro vengono utilizzati anche dalla comunità più ampia.

Foto: CCC