Chiudi
19. 02. 2024 Pubblicate le posizioni circa le proposte e le osservazioni relative alla presentazione al pubblico del PRGC Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Il Centro di consulenza per bambini, adolescenti e genitori dell’Istria aprirà i propri battenti nel mese di settembre

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

Nel mese di settembre aprirà i propri battenti il Centro di consulenza per genitori, adolescenti e genitori dell’Istria, istituito dal Comune città di Capodistria e dal Comune di Isola. Un gruppo di esperti assisterà i bambini e gli adolescenti per affrontare diversi tipi di problematiche che ostacolano lo sviluppo ottimale e a risolvere i disagi scolastici, psicosociali, sentimentali e comportamentali. Il Centro assisterà i genitori per affrontare i diversi periodi dello sviluppo infantile.

Il Comune città di Capodistria e il Comune di Isola sono i cofondatori del Centro di consulenza per bambini, adolescenti e genitori dell’Istria, che operava finora quale centro di consulenza di Capodistria nell’ambito della Scuola elementare di Capodistria, e sarà dedicato in primo luogo agli utenti con residenza permanente nell’area dei due comuni cofondatori, ma offrirà i propri servizi anche ai cittadini di altri comuni che stipuleranno un contratto con il centro. L’istituzione del centro è il frutto dell’impegno pluriennale dei comuni dell’Istria slovena; le necessità di attività di consulenza, diagnosi e terapia sono aumentate, soprattutto nel periodo dopo l’epidemia e la didattica a distanza. Nel centro ci saranno psicologi, pedagogisti, logopedisti, pedagogisti sociali, pedagogisti speciali e di riabilitazione, pedagogisti inclusivi, psicoterapeuti e uno psicologo clinico che si occuperanno della salute mentale dei bambini, degli adolescenti e dei loro genitori.

Il sindaco di Capodistria Aleš Bržan e il sindaco di Isola Danilo Markočič sono del parere che l’istituzione del centro di consulenza rappresenta un contributo molto importante alla comunità locale, i bambini e gli adolescenti con disagi psicologici potranno accedere all’assistenza professionale per prevenire le varie problematiche psicologiche. La possibilità di consulenza senza impegnativa medica è senz’altro meglio, soprattutto per evitare la paura e la stigmatizzazione.

Il centro si occuperà della diagnosi precoce di problematiche nello sviluppo e della risoluzione di difficoltà psicosociali, ma assisterà anche i bambini e gli adolescenti nello sviluppo e nel progresso nei sistemi di educazione e istruzione. L’impegno del centro sarà la professionalità, il rispetto e il bene dei bambini, degli adolescenti e dei loro genitori. Si impegnerà ad eliminare la stigmatizzazione dei bambini e degli adolescenti con difficoltà. Provvederà a sviluppare attività educative per i professionisti nell’educazione e nell’istruzione come anche per i genitori e il pubblico. L’attività del centro si baserà sul lavoro in gruppo.