14. 06. 2021 Vaccino senza prenotazione questa settimana anche a Capodistria Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Il Sindaco di Capodistria ha visitato il rinnovato centro di controllo dell’impianto idrico a Rižana 

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

In occasione della giornata mondiale dell’acqua, l’impianto idrico Rižanski vodovod Koper ha presentato al pubblico il rinnovato centro di controllo e gestione della rete idrica presso l’acquedotto del Risano. Si tratta di uno dei maggiori investimenti dell’azienda nell’ultimo periodo; in nome dei quattro comuni fondatori l’hanno visitato il sindaco di Capodistria Aleš Bržan e il vicesindaco di Isola Vlado Marić.  

“Sono contento e orgoglioso; finalmente siamo riusciti a rinnovare e aggiornare il centro di controllo della rete idrica presso l’acquedotto del Risano, previsto da molto tempo ormai. Si tratta di una novità molto importante che ci permette di gestire la complessa rete idrica in modo più efficace e sicuro” ha detto il direttore dell’azienda pubblica Rižanski vodovod Koper, Martin Pregelj. Ha aggiunto che ogni investimento nel compresso sistema di gestione e controllo della rete idrica è cruciale per raggiungere gli standard richiesti di approvvigionamento della popolazione e dell’economia di acqua potabile, per questo motivo presso l’azienda ultimamente hanno investito in immobilizzazioni proprie e hanno approvato nuove linee guida in relazione al consumo dei mezzi finanziari dedicati a investimenti di questo tipo.

L’aggiornamento del sistema di controllo era previsto da molto tempo, ma l’investimento è stato finalmente portato a termine in base al piano commerciale dell’azienda per l’anno 2020. Nell’ambito dei lavori hanno rinnovato le installazioni elettriche e meccaniche, hanno edificato il sistema centrale di ventilazione, collocato un piccolo impianto comunale di depurazione e risanato la struttura dal punto di vista energetico con il rinnovo del riscaldamento, dell’isolamento e con la sostituzione delle finestre. Hanno rinnovato completamente il sistema informativo e i locali del servizio di turno che controlla l’attività del centro di controllo. Il valore dell’investimento, finanziato in totale dall’azienda pubblica Rižanski vodovod Koper, ammonta a 250.000 euro. 

“Nonostante il problema della quantità insufficiente di acqua potabile nell’Istria slovena, che avremmo dovuto risolvere anni fa, abbiamo la fortuna di avere acqua di alta qualità, grazie all’azienda tecnologicamente avanzata che ci garantisce acqua potabile sicura. Colgo l’occasione per ringraziare circa 100 impiegati dell’acquedotto del Risano” ha detto il sindaco di Capodistria Aleš Bržan e aggiunto che l’acqua potabile è una priorità assoluta e bisogna usarla in modo diligente, scrupoloso e razionale. Ha ricordato che il Governo della Repubblica di Slovenia ha fatto un grande passo avanti per garantire il diritto costituzionale all’acqua potabile alla popolazione dell’Istria slovena e dell’entroterra carsico: “Dobbiamo ringraziare soprattutto la politica che ha riconosciuto l’importanza statale di un’ulteriore fonte idrica. Con l’edificazione del bacino idrico Padež si porrà fine alle decennali liti, ricerche e controlli di diverse varianti di fonti idriche, a causa delle quali l’Istria slovena ancor oggi affronta la carenza di acqua potabile”. 

In occasione della giornata mondiale dell’acqua, celebrato ogni anno lo stesso giorno, proprio oggi, bisogna dedicare particolare attenzione all’avviso al pubblico mondiale in merito all’importanza delle fonti idriche e all’urgenza di una diligente gestione di quest’ultime. Lo slogan di quest’anno è dedicato all’informazione sulla crisi mondiale idrica che stiamo affrontando, alla carenza di acqua pulita e alla consapevolezza dell’importanza dell’acqua per le persone e per l’ambiente locale.