Chiudi
14. 05. 2024 In vigore la delibera sull’affissione di manifesti per le tre campagne referendarie Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

L’acqua potabile anche per Abitanti

Categoria: Generale, Assetto del territorio
Data di pubblicazione:

Dopo tanti anni di attesa, l’acqua potabile verrà garantita anche al paese più remoto del comune di Capodistria, Abitanti. Il Comune Città di Capodistria ed il gestore del servizio idrico Rižanski vodovod Koper hanno allacciato l’idilliaco paesino istriano della comunità locale di Gradin all’acquedotto, assicurando acqua potabile agli abitanti, sebbene pochi.

Dopo anni di appelli senza riscontro da parte dei pochi residenti degli Abitanti, anche questo paesino, sito nel profondo entroterra di Capodistria, finalmente è stato allacciato alla rete idrica. La prima presa d’acqua pubblica è stata realizzata a luglio 2021, l’ultimo utente della seconda fase è stato allacciato alla linea di approvvigionamento idrico lunga 1.700 metri ad agosto di quest’anno, concludendo così l’investimento del valore di 190.000 euro.

In questa occasione è venuto in visita ad Abitanti anche il sindaco di Capodistria, Aleš Bržan, che insieme a Martin Pregelj, direttore dell’azienda Rižanski vodovod gestrice del servizio idrico, e agli abitanti locali ha brindato all’importante traguardo raggiunto. A nome degli abitanti del paese Martin Perič ha ringraziato il sindaco per la disponibilità nel prestare ascolto alle necessità della popolazione. “Credo fermamente che, nel futuro, il nostro borgo sarà protagonista di uno sviluppo almeno paragonabile a quello che ha visto protagonisti gli altri”, ha aggiunto.

Che adesso sia il momento giusto per lo sviluppo ne ha convenuto anche il sindaco: “Sono felice che gli Abitanti abbiano finalmente ottenuto una risorsa essenziale come l’acqua, ma ora non è il momento di fermarsi. Sono certo che nei prossimi quattro anni verrà sistemata anche la strada che conduce al paese di Abitanti.” Durante i momenti di piacevole socializzazione, il sindaco ha espresso anche l’auspicio che tutti i presenti si impegnino per garantire ulteriore sviluppo del paese, intravedendo negli Abitanti il simbolo della vita rurale.

Foto: MOK