Chiudi
22. 05. 2024 Avviso pubblico sulla seconda esposizione pubblica della bozza integrata del Piano regolatore comunale del Comune città di Capodistria Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Tantissimi alunni incuriositi dalla vita al mare

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

La prossima settimana gli alunni delle seste classi della Scuola elementare Anton Ukmar e della Scuola elementare Crevatini conosceranno da vicino la vita al mare. Il progetto “Ob morju smo doma” (Viviamo sul litorale), ideato l’anno scorso dal Comune città di Capodistria, avvicinerà agli alunni il mondo degli animali che vivono al mare, le attività da svolgere al e sul mare, la vulnerabilità dell’ecosistema marina e il tipo di professioni che svolgono gli abitanti della costa.

L’anno scolastico scorso la SE Anton Ukmar ha svolto il progetto pilota Ob morju smo doma (Viviamo sul litorale), cui obiettivo è unire diverse attività, professioni e associazioni d’interesse per educare i bambini delle scuole elementari.

Quest’anno la SE continua con il progetto sottolineando l’importanza della convivenza con la natura. “Gli alunni impareranno come conservare il patrimonio naturale e le attività da svolgere in armonia con la natura. Dobbiamo pensare al futuro e apprezzare questo meraviglioso pezzetto di mondo che ci circonda,” hanno spiegato alla Scuola elementare Anton Ukmar.

Quest’anno il progetto si è allargato: agli alunni della sesta classe della Scuola elementare Anton Ukmar si uniranno le alunne e gli alunni della Scuola elementare Crevatini. Tra il 12 e il 16 settembre si metteranno alla prova con il kayak, la canoa, il paddle surf e i remi, conosceranno l’immersione subacquea e la tutela del mare e numerose curiosità sui delfini e sul porto di Capodistria.

Il progetto include l’ecologia, l’attività portuale, lo sport acquatico, la pesca, l’osservazione dei delfini, la pulizia della costa e altre interessanti attività, grazie alle quali gli alunni impareranno a vivere in armonia con il mare. “Abbiamo cercato di unire la preziosa collaborazione delle scuole con diverse aziende, associazioni e altre organizzazioni e approfondire la consapevolezza degli alunni sull’importanza della comunità locale e delle attività che si svolgono nel nostro ambiente,” hanno aggiunto.

Oltre alla SE Anton Ukmar, alla SE Crevatini, all’Associazione sportivo di Capodistria e al Comune città di Capodistria, partecipano al progetto anche gli esercenti dei programmi Oceandiving, Club velico Jadro Koper, Associazione sportiva Fare qualcosa per la natura, VK Nautilus, Kajak Canoa club Giusterna, Associazione dei pescatori e barcaioli Porporella, SWOM,  Associazione Morigenos, Porto di Capodistria e AP Marjetica Koper.