Chiudi
22. 05. 2024 Avviso pubblico sulla seconda esposizione pubblica della bozza integrata del Piano regolatore comunale del Comune città di Capodistria Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

L’anno di Vladimir Lovec con la Sinfonia di Capodistria

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

Nell’anno in cui celebriamo il 100° anniversario della nascita del compositore, direttore d’orchestra, docente e pubblicista Vladimir Lovec l’Associazione degli amici della musica, la Scuola di musica di Capodistria, il Comune città di Capodistria e l’Ente delle belle arti organizzeranno una serie di concerti, mostre e pubblicazioni in memoria della sua vita e del suo ricco opus creativo. In quest’occasione il pubblico potrà ascoltare per la prima volta l’opera autobiografica La Sinfonia di Capodistria, dedicata alla città di Capodistria.

Vladimir Lovec era un musicista versatile, uno dei fondatori della didattica musicale e dell’attività concertistica della storia recente di Capodistria. Durante la sua vita, Vladimir Lovec non ha ambito a riconoscimenti per le sue opere e i suoi risultati, per questo motivo, su iniziativa del compositore e insegnante di pianoforte Bojan Glavina, l’Ente delle belle arti ha riconosciuto e valorizzato le sue opere e i suoi risultati.

“Lovec era un musicista versatile che ha segnato fortemente la didattica musicale e la vita culturale nella regione Primorska, soprattutto a Capodistria, dove ha vissuto per 40 anni, ma il suo operato non è stato finora riconosciuto e valorizzato,” queste le parole della responsabile del progetto e direttrice dell’Ente delle belle arti Helena Filipčič Gardina alla conferenza stampa nel Palazzo Pretorio a Capodistria. L’ente ha catalogato e digitalizzato i suoi spartiti musicali per rendere le sue opere più accessibili ai musicisti e ai ricercatori musicali, ma soprattutto per stimolare il pubblico professionale a studiare le opere di Vladimir Lovec.

Nei prossimi mesi la sua musica risuonerà a vari concerti. Tra i dieci concerti, il più interessante sarà sicuramente la Sinfonia di Capodistria, al quale il pubblico potrà ascoltare per la prima volta l’opera dedicata alla città di Capodistria.

Vladimir Lovec era preside della Scuola di musica di Capodistria per ben 13 anni. La scuola dedicherà a Lovec un particolare omaggio, pubblicherà una raccolta delle sue opere per pianoforte e ospiterà una mostra, allestita da Vanja Gregorič e Marija Gombač. Iztok Babnik, preside della Scuola di musica di Capodistria, ha ribadito l’importanza di Lovec, anche la loro orchestra sinfonica porta il suo nome.

La presidente dell’Associazione degli amici della musica Tatjana Jercog ha sottolineato l’importanza di Lovec per la cultura della musica e della città in generale. Le prime attività sono previste già per il 3 marzo con il concerto del ciclo Amabile, al quale suoneranno una sua composizione per violoncello e pianoforte, seguiranno altri due concerti nei mesi di aprile e maggio. Il giorno della sua nascita, il 6 aprile, numerosi insegnanti di pianoforte presenteranno la nuova pubblicazione delle opere per pianoforte e suoneranno dal vivo alcune composizioni per inaugurare l’inizio del 100° anniversario della nascita di Vladimir Lovec.

Il Comune città di Capodistria ha proclamato il 2022 anno di Vladimir Lovec. Secondo il primo cittadino Aleš Bržan l’opus creativo di Vladimir Lovec è un patrimonio culturale da conservare e le cui melodie si devono sentire anche altrove.