14. 09. 2021 Da domani si potrà entrare nei locali del CCC solamente esibendo il certificato GVT Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Di nuovo graffiti sugli edifici del patrimonio culturale della città

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

L’anno scorso i vandali avevano graffitato i muri della Taverna e della Loggia Vecchia e di alcuni edifici privati in Via Župančič e in Via Calegaria; alcuni giorni fa lo hanno fatto di nuovo. Oltre al muro laterale del Palazzo Pretorio e della Facoltà di studi umanistici, hanno graffitato anche alcuni edifici in Via Boris Kidrič. Il Comune città di Capodistria biasima questi atti vandalici e di distruzione del patrimonio culturale ed ha anche denunciato i fatti alla polizia.

Secondo le nostre informazioni, i vandali sono stati all’opera lo scorso fine settimana, probabilmente nella notte tra giovedì e venerdì. Le guardie municipali hanno già fatto un sopralluogo e hanno registrato tutte le località. È stato rilevato che si tratta per la maggior parte di graffiti dal contenuto di critica politica e sociale.

Il Comune città di Capodistria ha già richiesto all’AP Marjetica Koper si eliminare i graffiti. Marjetica eliminerà i graffiti con sabbiatura, pulizia con vapore e gel biodegradabili, non aggressivi sulle superfici, e, se necessario rinnoverà l’intonaco sugli edifici danneggiati.

Nel comune di Capodistria si applica la tolleranza zero all’apposizione di graffiti che si considera atto vandalico. Gli autori dei graffiti evidentemente non sono consapevoli di danneggiare il ricco patrimonio culturale della città, del quale dovrebbero invece andare fieri. Anche per questo motivo il Comune sporgerà denuncia contro ignoti. Ai sensi della Legge sulla tutela dell’ordine pubblico, si prevede una multa di 208,64 EURO per le scritture e i disegni sui muri, sui recinti o su altri luoghi accessibili al pubblico, sui quali non è permesso apporre graffiti, per gli atti, commessi con intenzione di discriminazione razziale, sessuale, etnica, di religione e politica o legata all’orientamento sessuale invece una multa di almeno 834,58 EURO-

Il Comune invita anche le cittadine e i cittadini a denunciare ogni atto vandalico al centro operativo della Guardia municipale del CCC al numero verde 080 4449 o al numero 041 627 286 ovv. indirizzo e-mail ocor@koper.si. Solamente insieme possiamo prevenire atti simili e proteggere il nostro patrimonio culturale.