21. 09. 2021 L’unità mobile di vaccinazione arriva a Sv. Anton Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Gli investimenti continuano anche nei mesi estivi

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

Già prima dell’estate il Comune città di Capodistria ha concluso alcuni investimenti piccoli, ma molto importanti per gli abitati e i villaggi. Si tratta di investimenti nelle infrastrutture stradali e il Comune ne sta già preparando numerosi muovi. In questo modo ha garantito condizioni migliori di vita, sicurezza stradale, viabilità e ambiente.

Si è da poco conclusa la sistemazione del parcheggio presso la Casa della cooperativa di Marezige. Nell’ambito dell’investimento del valore di 50.000 euro hanno sistemato e asfaltato il parcheggio in ghiaia, segnato i posti di parcheggio e la via di pronto intervento. Il Comune ha asfaltato 150 metri della via di accesso in macadam, soggetta a smottamenti in occasione di piogge forti, nell’area di Pobegi in direzione di Dekani. Sono stati sistemati anche il sistema di smaltimento delle acque e un’ulteriore via di accesso per i  residenti.

Un mese fa il CCC ha concluso la costruzione del muro di sostegno a Mandrija (Zgornje Škofije) e ha allargato la strada tra Škofije 2 e Škofije 3, dove ha risanato anche il muro lungo la strada. Entrambi gli investimenti ammontano a 40.000 euro. Nell’abitato di Guci presso Vanganel, il Comune ha asfaltato 200 metri della via di accesso alle case più isolate.

Negli ultimi due anni il Comune ha rinnovato e asfaltato due tratti della strada tra Sv. Anton e Potok, ora continuerà con i lavori. Nell’ambito dei lavori riparerà i danni alla carreggiata, sistemerà lo smaltimento delle acque e asfalterà l’intera carreggiata. Nell’area di Sv. Anton ha concluso il risanamento del sentiero forestale nell’abitato di Vavtlje.

Entro l’estate asfalterà la rampa sulla via di accesso a Karli e sistemerà lo smaltimento delle acque, riparerà i danni sulla strada per Tuljaki, a breve asfalterà anche la via di accesso all’abitato di Čepinje e sostituirà le tubature obsolete della rete idrica.

Il Comune ha sistemato le perdite d’acqua e ha asfaltato 250 metri della strada nell’abitato di Žburga tra Bonini e Cerei. Si è conclusa anche la riparazione di ingenti danni e la sistemazione delle banchine sulla strada per Žrnjovec presso Topolovec. Il Comune ha sistemato e asfaltato anche lo spazio di manovra per un autobus di minori dimensioni.

Gli operai hanno risanato anche la via di accesso in ghiaia fino all’abitato di Noveli e la strada di collegamento dal centro di Crevatini alla strada Dorsale e hanno iniziato a sistemare la via di accesso all’abitato di Norbedi a Crevatini. Il Comune sistemerà lo smaltimento delle acque e asfalterà la strada.

I lavori non si fermeranno nemmeno in autunno

I lavori continueranno anche in autunno. Il Comune continuerà infatti il rinnovo della strada che attraversa la valle del Dragogna, risanerà e asfalterà il tratto di strada verso Boršt allo svincolo per Glem, risanerà le perdite d’acqua e le banchine in calcestruzzo, sistemerà lo smaltimento delle acque sulla strada per Grinjan e asfalterà 200 metri della strada per Montinjan.

In autunno avrà inizio il rinnovo del tratto di strada da Marezige verso Truške, verrà asfaltata anche la strada di collegamento dal cimitero alla strada principale a Rakitovec. Quest’anno il Comune preparerà anche la documentazione progettuale per il rinnovo integrato della Strada di Tribano, dove sistemerà un marciapiede e l’illuminazione pubblica.