17. 09. 2021 Vaccinazione alla Casa della sanità di Capodistria anche domenica  Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Il Comune città di Capodistria continua con l’assetto delle infrastrutture ricreative nell’entroterra

Categoria: Generale
Data di pubblicazione:

Ultimamente il Ciglione carsico sta diventando un’amata destinazione per numerosi visitatori locali e stranieri alla ricerca di attività sportive all’aperto. Nell’ambito del progetto Rivitalizziamo l’entroterra il comune di Capodistria ripulirà e sistemerà cinque sentieri pedonali e rinnoverà la segnaletica turistica; fino alla fine del 2022 sistemerà invece ulteriori cinque sentieri pedonali e 140 percorsi di arrampicata.

Quest’anno il Comune città di Capodistria si è unito al progetto GAL Istria – Rivitalizziamo l’entroterra, cofinanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale – L’Europa investe nelle aree rurali. L’obiettivo dell’operazione è lo sviluppo sostenibile a lungo termine del turismo nell’area urbana e nell’entroterra dei comuni dell’Istria slovena con l’integrazione del patrimonio culturale e naturale e delle infrastrutture ricreative. I comuni partner del progetto desiderano integrare le infrastrutture ricreative per lo sviluppo coerente delle aree rurali e della città nel rispetto del patrimonio naturale e culturale. Desiderano offrire agli abitanti dell’entroterra lo sviluppo delle attività per garantire posti di lavoro, aprire nuove possibilità di impiego e influire in modo positivo sulla qualità della vita.

Nell’ambito del progetto, al quale collaborano anche il Comune di Ancarano, il Comune di Isola e la Rete ciclistica del Litorale – Associazione per l’advocacy ciclistico, ripulirà e rinnoverà cinque sentieri tematici nell’area del Ciglione carsico e sistemerà 70 percorsi di arrampicata nell’area di Mišja peč e Črni Kal. Organizzerà diverse attività promozionali per presentare al pubblico diversi tipi di ricreazione in natura e ristamperà la cartina delle piste ciclabili sul Ciglione carsico. Il progetto continuerà anche nel 2022, quando il Comune rinnoverà altri cinque sentieri pedonali e settanta percorsi di arrampicata.

Nell’ambito del progetto i comuni partner organizzeranno diverse attività. Tra l’altro organizzeranno un itinerario per i giornalisti che si occupano di turismo, gli influencer e gli agenti della Slovenia e dei Paesi vicini con la presentazione tematica delle infrastrutture ricreative sul Ciglione carsico, laboratori per gli offerenti dei servizi dedicati ai ciclisti con la presentazione dei trend nel turismo ciclistico e l’utilizzo dei canali di comunicazione per il marketing di detti servizi, la presentazione degli standard e la possibilità di nuovi servizi ovv. l’integrazione di quelli esistenti. Nel 2022 organizzeranno un’escursione professionale, dedicata al collegamento di offerenti e clienti, nonché organizzazioni turistiche e alla creazione di prodotti turistici congiunti nell’area del turismo ciclistico.

Il valore del progetto ammonta a 214.873,2 euro, di cui 145.322,8 euro verranno acquisiti dal fondo europeo agricolo.