21. 09. 2021 L’unità mobile di vaccinazione arriva a Sv. Anton Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Il Comune città di Capodistria fa un passo in più verso l’approvazione del PRC

Categoria: PTC
Data di pubblicazione:

 

Il Comune città di Capodistria ha concluso il procedimento di appalto per la stesura del Piano regolatore comunale del Comune città di Capodistria e ha selezionato l’esercente. Oggi ha firmato il contratto con l’ente Ljubljanski urbanistični zavod, d. d., che collabora con l’azienda Locus, d. o. o. L’esercente soddisfa le condizioni del bando sia nella composizione della squadra tecnica che nel settore delle referenze.

 

La direzione del Comune città di Capodistria e i servizi tecnici si sono impegnati quest’anno nella stesura del piano regolatore comunale che definisce gli obiettivi e le linee guida dello sviluppo territoriale della comunità locale. Oggi il Sindaco Aleš Bržan ha firmato il contratto con l’esercente – l’ente Ljubljanski urbanistični zavod, d. d. in collaborazione con l’azienda Locus, d. o. o. L’esercente inizierà la stesura del piano regolatore comunale in considerazione degli obiettivi di assetto del territorio, conoscenza delle necessità attuali e la valutazione delle necessità future. Nell’ambito del contratto deve preparare gli approfondimenti tecnici, esaminare i documenti strategici già redatti, le linee guida degli enti titolari all’assetto del territorio e in base a ciò esaminare le aree di rinnovo dei singoli abitati e in conformità alle disposizioni di legge redigere il piano regolatore comunale.

Si tratta di un documento cruciale e di estrema importanza per il Comune, con detto documento il Comune città di Capodistria pianificherà a livello esecutivo gli assetti territoriali di importanza locale, definirà la destinazione d’uso del territorio e le norme tecniche di attuazione per l’inserimento dei previsti interventi nel territorio. »Il procedimento di approvazione del Piano regolatore comunale è un procedimento molto complesso e duraturo, mi dispiace che a Capodistria l’abbiamo rimandato per un decennio intero. A prescindere dal ritardo sono sicuro che alla fine avremo un buon documento, al bando abbiamo selezionato infatti ottimi esperti e nella stesura del PRC includeremo anche il pubblico,« ha spiegato il Sindaco Aleš Bržan.

Il documento è molto importante, per questo motivo la bozza del piano regolatore comunale verrà presentata anche alle singole comunità locali, e cioè presumibilmente a marzo dell’anno prossimo. Il comune ha già incluso alla stesura attiva del PRC i rappresentanti delle CL, alla prima riunione in giugno ha presentato loro i termini cronologici di approvazione ed alcune altre informazioni di base. Dopo la bozza il Comune città di Capodistria deve acquisire i pareri dell’Ente per la tutela del patrimonio culturale, del Ministero per l’agricoltura, le foreste e l’alimentazione, dell’Ente per la tutela della natura e di altri enti titolari all’assetto del territorio e preparare la bozza integrata. Alla fine del 2020 ci saranno l’esposizione al pubblico e il dibattito pubblico, in questo periodo il pubblico potrà ancora presentare le osservazioni. Presumibilmente in aprile del 2021 ci sarà l’esame delle prese di posizione in merito alle osservazioni e alle proposte e la stesura della proposta del PRC, in merito alla quale bisognerà acquisire il secondo parere degli enti titolari all’assetto del territorio, il Piano regolatore comunale verrà invece approvato presumibilmente alla fine del 2021.