21. 09. 2021 L’unità mobile di vaccinazione arriva a Sv. Anton Leggi di più
Chiudi
Vedi tutte le notizie

Il Comune città di Capodistria organizzerà laboratori sul futuro del territorio comunale

Categoria: PTC
Data di pubblicazione:

Giovedì, 23 gennaio 2020, il Comune città di Capodistria avvierà i laboratori per verificare gli obiettivi strategici dello sviluppo territoriale del comune. Siccome si tratta di un procedimento legislativo complesso, le cittadine e i cittadini riceveranno le informazioni più importanti in merito alla stesura e al procedimento di approvazione del PRC.

Con i laboratori, intitolati Urejajmo prostor – Gestiamo insieme il territorio, il Comune città di Capodistria vuole includere le cittadine e i cittadini nel procedimento di stesura del piano regolatore comunale (PRC), il documento più importante di sviluppo di ogni comunità locale, e stimolare la comprensione della pianificazione territoriale, aumentare la partecipazione nella società e la consapevolezza che il territorio è un bene limitato.

Con questo obiettivo il Comune città di Capodistria ha organizzato sei laboratori interattivi, dove si cercherà di abbozzare, insieme alle cittadine e ai cittadini, il futuro del territorio comunale e si darà particolare importanza ai principi di gestione del territorio e alle linee guida da rispettare.

»Nessuno si deve vergognare di riconoscere di non conoscere tutti i dettagli del complicato assetto territoriale in Slovenia,« ha raccomandato ai cittadini in Sindaco Aleš Bržan e li ha pregati a seguire i laboratori per conoscere le prescritte modalità di assetto, utilizzo e tutela del territorio. »Ben mille mozioni di modifica del terreno agricolo in terreno edificabile, che abbiamo ricevuto al comune, sono la prova che non ci rendiamo conto dell’importanza dei terreni agricoli quale fonte naturale non rinnovabile,« ha spiegato il Sindaco ed espresso il desiderio, che le cittadine e i cittadini possano partecipare attivamente alla stesura del PRC. »Tracciamo insieme il nostro futuro! Tuteliamo il nostro patrimonio naturale e culturale. Diventiamo un comune responsabile in termini di ambiente e territorio, dove le cittadine e i cittadini, nonché l’economia curano l’ambiente vitale e fungono da esempio alle altre comunità locali con la loro visione e il loro comportamento. Da un comune in ritardo, diventiamo un comune leader,« ha concluso Bržan.

Dal 23 gennaio all’11 febbraio i laboratori si svolgeranno in sei località:

LOCALITÀ DATA
Casa della cooperativa Šmarje Giovedì, 23 gennaio 2020, 17.30‒19.00
Casa della cooperativa Škofije Martedì, 28 gennaio 2020, 17.30‒19.00
Casa della cooperativa Sv. Anton Giovedì, 30 gennaio 2020, 17.30‒19.00
Sala verde della Camera regionale d’imprenditoria artigianale di Capodistria Martedì, 4 febbraio 2020, 17.30‒19.00
Casa della cooperativa Gračišče Giovedì, 6 febbraio 2020, 17.30‒19.00
Casa della cooperativa Dekani Martedì, 11 febbraio 2020, 17.30‒19.00

Quando sarà pronta la bozza del PRC, il Comune città di Capodistria la presenterà alle comunità locale, presumibilmente a maggio di quest’anno, quindi verrà inoltrata agli enti titolari all’assetto del territorio per l’acquisizione e l’armonizzazione dei pareri. Alla fine del 2020 ci saranno l’esposizione al pubblico e il dibattito pubblico, il PRC dovrebbe essere definitivamente approvato entro la fine del 2021.