21. 09. 2021 L’unità mobile di vaccinazione arriva a Sv. Anton Leggi di più
Chiudi
Covid-19
Tutte le informazioni relative ai servizi e alle misure adottate nel periodo dell’epidemia Leggi di più
Vedi tutte le notizie

Il comune ha stabilito nuove date per i tamponi di massa

Categoria: Generale, COVID-19
Data di pubblicazione:

A causa del graduale allentamento delle misure governative e della crescente domanda di sottoporsi al tampone, il Comune città di Capodistria ha stabilito nuove date per effettuare i tamponi rapidi antigenici. Ci si potrà sottoporre al tampone da venerdì a domenica, cioè dal 12 al 14 febbraio dalle ore 9 alle ore 17 al parcheggio presso lo stadio atletico di Capodistria.

Oltre ai tamponi PCR, prescritti dal medico di famiglia, da gennaio di quest’anno alla Casa di Sanità di Capodistria effettuano anche i tamponi rapidi antigenici. I tamponi vengono effettuati al punto Covid presso la Casa di Sanità a Bonifika, e cioè ogni giorno, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13 alle ore 17.  Bisogna prendere appuntamento al numero di telefono +386 (0)70 468 873 (nei giorni feriali dalle ore 8 alle ore 10) o con modulo online sulla pagina web https://www.zd-koper.si/.

Causa l’enorme interesse per i test rapidi durante l’allentamento delle misure governative, oggi il Comune città di Capodistria ha deciso di organizzare, oltre ai tamponi regolari, anche tamponi aggiuntivi. I tamponi verranno effettuati venerdì, sabato e domenica, dal 12 al 14 febbraio, dalle ore 9 alle ore 17 al parcheggio presso lo stadio atletico a Bonifika dall’ente sanitario Cor Medico.

Per una migliore organizzazione del punto tamponi, parte del parcheggio rimarrà chiusa al traffico da oggi, 10 febbraio, dalle ore 16. La chiusura rimarrà in vigore presumibilmente fino a domenica sera.

I cittadini possono arrivare al punto tampone in macchina o a piedi, devono avere un documento d’identità e rispettare tutte le misure di sicurezza in vigore (indossare la mascherina sul viso e rispettare la distanza di sicurezza). L’Istituto nazionale per la salute pubblica vi invierà un SMS con il risultato del tampone e l’istruzione su come agire di conseguenza.

I tamponi rapidi antigenici sono volontari e gratuiti. Sono destinati alle persone sane che possono essere però portatori sani della malattia; anche coloro che avranno risultato negativo al tampone devono quindi rispettare tutte le misure di sicurezza e proteggere sé stessi e gli altri dall’eventuale contagio. Le persone con sintomi della malattia devono comunque rivolgersi innanzitutto al proprio medico di famiglia che prescriverà o meno il tampone in base al suo giudizio professionale.