16. 04. 2021 Aprono le terrazze di bar e ristoranti, l’utilizzo rimane gratuito per i ristoratori Leggi di più
Chiudi

Informazioni di emergenza

Tutte le informazioni relative ai servizi e alle misure adottate nel periodo dell’epidemia

A partire dal 12 aprile il Comune città di Capodistria limita la propria attività. Fino a nuovo avviso non si ricevono le parti durante l’orario d’ufficio, mentre l’ufficio protocollo opera con il suo consueto orario, ma comunque con alcune limitazioni. Le parti devono indossare la mascherina durante l’intera permanenza nei locali dell’amministrazione comunale, rispettare la distanza di sicurezza e disinfettarsi le mani all’entrata. Le domande e le richieste possono essere inviate per posta elettronica, i moduli sono reperibili sulla pagina web www.koper.si.

Il comune cercherà di realizzare la maggior parte della propria attività per posta, posta elettronica o per telefono e limitare così nella maggior parte possibile la diffusione del contagio da nuovo coronavirus. Durante l’orario d’ufficio le cittadine e i cittadini, nonché gli altri utenti possono chiamare il numero di telefono 05 66 46 100 (centralino) ovv. gli altri numeri di telefono dei singoli uffici ovv. servizi o mandare un messaggio elettronico all’indirizzo obcina@koper.si.

Il CCC ha raccolto tutte le informazioni relative ai numeri di telefono di emergenza per l’assistenza alle cittadine e ai cittadini, ai provvedimenti e ai servizi offerti durante l’epidemia sulla pagina web ufficiale del Comune https://www.koper.si/obcina/izredno-obvescanje/.

Il Settore protezione e soccorso è reperibile all’indirizzo di posta elettronica cz@koper.si.

 

Numeri telefonici importanti

05 66 47 440 o 05 62 03 615 (Casa della sanità di Capodistria): da chiamare se notate di avere i sintomi della malattia e il vostro medico curante non è disponibile; da lunedì a venerdì dalle ore 7 alle ore 20.

080 14 04: numero verde nazionale per informazioni sul coronavirus. Ulteriori informazioni https://www.gov.si/teme/koronavirus-sars-cov-2/

030 710 007 (Casa costiera del pensionato): consegna di medicinali e cibo agli anziani e ai disabili (programma Vitica); da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 18

051 655 545 (Croce rossa di Capodistria), per donare sangue e per il pronto soccorso 070 766 688

031 335 969 (Caritas di Capodistria): giorni feriali dalle ore 9 alle ore 17

070 550 704 o 05 66 21 830, iz@ozara.org (Associazione nazionale slovena per la qualità della vita Ozara): colloqui telefonici per attenuare le situazioni di ansia; nei giorni feriali dalle ore 8 alle ore 15

05 662 14 84, tina.nanut@dc.sent.si (ŠENT – Slovensko združenje za duševno zdravje, Dnevni center Šentmar Koper – Associazione slovena per la salute mentale, Centro diurno Šentmar di Capodistria): consulenza e prestazione del supporto psicologico urgente ai cittadini durante il periodo dell’epidemia; nei giorni feriali dalle ore 9 alle ore 15.

031 388 591 (Centro di consulenza per bambini, adolescenti e genitori Capodistria): consulenza psicologica e assistenza psicosociale per bambini, adolescenti e genitori; nei giorni feriali dalle ore 9 alle ore 15.

 

Casa della sanità di Capodistria

Gli ambulatori della Casa della sanità di Capodistria operano anche nel periodo di epidemia con il consueto orario, bisogna comunque prenotare le visite mediche, e cioè per telefono ovv. modulo elettronico. Fino a nuovo avviso non è possibile prenotarsi personalmente.

Si consiglia ai pazienti di utilizzare il modulo elettronico anche per consulte non urgenti con il medico, richiedere impegnative e ricette mediche.

Il personale medico controlla regolarmente le notifiche e risponderà alle vostre richieste appena possibile. Inoltre, la Casa della sanità registra tutte le chiamate entranti agli ambulatori, chiamare più di una volta non è quindi necessario. Se non si riesce a reperire il personale medico, vi chiameranno appena possibile, ma comunque non oltre le 24 ore dalla chiamata.

La Casa della sanità invita le cittadine e i cittadini che presentano i sintomi del contagio da coronavirus, quali febbre alta e tosse, a non recarsi nelle strutture sanitarie. In questo caso chiamate il vostro medico curante e prenotate la visita solo a seguito di consultarvi con lo stesso. Se questo non è disponibile, telefonate nell’ambulatorio di emergenza medica al numero 05 66 47 440 o al numero di telefono aggiuntivo 05 62 03 615. Riceverete tutte le istruzioni necessarie.

La Casa della sanità di Capodistria comunica che il paziente, il giorno precedente l’appuntamento, verrà contattato telefonicamente dall’infermiera che si accerterà dello stato di salute del paziente stesso. Le stesse domande verranno fatte anche il giorno dell’appuntamento per la visita. Tutti i pazienti con febbre o segni di infezione alle vie respiratorie verranno inviati all’apposito ambulatorio dove potranno provvedere a loro in sicurezza.

Si prega i pazienti di arrivare in orario ovv. al massimo cinque minuti prima dell’appuntamento e di evitare assembramenti. I pazienti devono indossare la mascherina di protezione e disinfettarsi le mani all’entrata nella Casa della sanità.

Per maggiori informazioni sugli orari degli ambulatori generici e i contatti consultate il sito della Casa della sanità di Capodistria (www.zd-koper.si).

 

Comunità locali

Le comunità locali sono reperibili solamente per telefono, e cioè da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 11. I numeri di telefono delle singole comunità locali sono:

CL Crevatini, CL Semedella, CL Al castelletto: 051 672 551

CL Črni Kal, CL Gračišče, CL Zazid, CL Rakitovec, CL Podgorje: 041 760 941

CL Škofije, CL Olmo – Prisoje, CL Dekani: 041 698 435

CL Bertocchi, CL Capodistria – centro, CL Giusterna: 040 622 624

CL Marezige, CL Gradin, CL Vanganel: 041 649 032

CL Pobegi – Čežarji, CL Sv. Anton, CL San Canziano: 030 610 142

CL Boršt: 040 699 234

CL Šmarje: 051 369 212

 

Le scuole e i giardini d’infanzia sono aperti

Il 12 aprile sono rientrati nei giardini d’infanzia e nelle scuole elementari i bambini e gli alunni, nelle scuole medie invece solamente gli studenti delle ultime classi. Fino a nuovo avviso gli studenti delle prime tre classi seguiranno la didattica a seconda del modello C: gli studenti delle prime tre classi delle scuole medie si alterneranno, e cioè una settimana metà farà didattica in presenza, l’altra metà invece a distanza da casa e così via.

 

Il trasporto pubblico con il consueto orario

Gli autobus di linea del trasporto pubblico cittadino circolano con il loro consueto orario. Il Comune città di Capodistria invita le cittadine e i cittadini a controllare l’orario delle singole linee del trasporto pubblico cittadino prima di recarsi alla fermata; gli orari sono accessibili su https://arriva.si/avtobusni-prevozi/mestni-avtobusni-prevozi/mestni-promet-koper/vozni-red-in-ceniki/.

 

Infrastrutture sportive e parchi gioco

Dal 12 aprile è permesso nuovamente anche l’allenamento sportivo per gli sportivi registrati e per gli altri sportivi a livello ricreativo.

Hanno riaperto i propri battenti anche la Piscina olimpica di Capodistria, l’Arena Bonifika, il Parco sportivo di Dekani, i campi da beach-volley presso il Centro degli sport su sabbia, il Centro degli sport acquatici, lo Skate park, i campi da calcio presso il Centro sportivo e di ricreazione Bonifika e gli altri impianti sportivi e scolastici nel comune.

Sono aperti anche tutti i parchi gioco per bambini e gli impianti sportivi presso il Centro sportivo e di ricreazione Bonifika e presso il Centro degli sport su sabbia.

 

Bagni pubblici

Dal 12 aprile sono parti tutti i bagni pubblici nel Comune città di Capodistria.

 

Parcheggio

Nei parcheggi, soggetti al servizio pubblico (gestione dei parcheggi), il servizio pubblico si esegue come finora (la maggior parte dei parcheggi in città sono a pagamento).

 

Area di sosta per i camper

L’area di sosta per i camper è chiusa.

 

Museo regionale di Capodistria

Ha riaperto anche il Museo regionale di Capodistria. Nei locali di ricezione sono sistemate apposite protezioni, è a disposizione il disinfettante per le mani, ogni visitatore deve indossare la mascherina (da portare con sé). Si permettono solamente visite individuali ovv. gruppi dello stesso nucleo familiare. In ogni locale della mostra ci può essere solamente un gruppo del genere.

 

Biblioteca centrale Srečko Vilhar Capodistria

Dal 12 aprile nelle unità della Biblioteca centrale di Srečko Vilhar si permette di nuovo l’accesso ai materiali. Rimangono in vigore tutti i provvedimenti applicati finora, come l’uso obbligatorio della mascherina, la distanza di sicurezza, l’obbligo di disinfettarsi le mani, la stimolazione dell’attività senza contatto, l’orario adeguato ovv. estivo, il conteggio degli utenti. Ogni utente deve usare il cestello, che viene disinfettato dopo ogni utilizzo. La restituzione dei materiali ha luogo nell’aula della biblioteca.

Gli eventi della biblioteca, le manifestazioni per i bambini, le lezioni e i seminari rimangono in forma virtuale, sono accessibili sulla loro pagina web www.kp.sik.si ovv. su Facebook.

 

Come agire in caso di sospetto di contagio da coronavirus SARS-CoV-2?

Chiunque sia stato nelle aree maggiormente soggette a rischio di contagio da coronavirus COVID 19 negli ultimi quattordici giorni, o sia stato in contatto con una persona cui è stato accertato il contagio con il nuovo virus deve seguire rigorosamente le istruzioni seguenti.

Se notate di avere i sintomi della malattia (febbre, tosse, difficoltà respiratoria tipica della polmonite), rimanete a casa ed evitate il contatto con altre persone. Non recatevi negli ambulatori, bensì consultate il vostro medico curante ovvero il medico che lo sostituisce. Se questo non è disponibile, telefonate nell’ambulatorio di emergenza medica al numero 05 66 47 440 o al numero di telefono aggiuntivo 05 62 03 615. Riceverete tutte le istruzioni necessarie.

Il medico confermerà o rigetterà il sospetto di contagio, se il sospetto verrà confermato vi indirizzerà nella struttura sanitaria, il cosiddetto punto di ingresso per effettuare il tampone.

Raggiungete il punto di ingresso in auto e non con i mezzi pubblici, nell’automobile attendete ulteriori istruzioni del personale medico.

Per facilitare i cittadini a reperire informazioni affidabili sul nuovo coronavirus, l’Ufficio governativo per la comunicazione in collaborazione con il Ministero della salute, l’Istituto nazionale per la salute pubblica, la Clinica per le infezioni e il Ministero della pubblica amministrazione, ha istituito un call center. Le informazioni verranno fornite ogni giorno, dalle ore 8 alle ore 20, al numero verde 080 1404.